STORIA E TRADIZIONE DELL'UMANITA'



La storia come viene raccontata e proposta dalla paleontologia e' spesso discorde e accade molte volte che le date degli eventi vengano modificate e si spostino sempre piu' all'indietro di quanto si era immaginato.
Questa e' la posizione di una certa parte della scienza fondata spesso sull'intuizione e sull'interpretazione personale. Basata piu' sull'attendibilita' del ricercatore che sui dati complessivi conosciuti.
Di ben altro avviso e' la cultura dell'esoterismo che, avvalendosi della trasmissione di antiche tradizioni orali, ha una visione piu' precisa del passato. Il mito non e' piu' solamente un racconto fine a se stesso, ma il supporto narrativo di precise conoscenze che sono riuscite a attraversare i millenni e costituiscono ancora oggi la struttura portante della tradizione della meditazione.
Del resto, per rendersi conto della validita' cognitiva della narrazione dei miti, basta prendere ad esempio quanto Platone spiegava sul mito di Fetonte. Il mito era conosciuto dai piu' come la narrazione della caduta del carro celeste del sole guidato dal figlio inesperto che l'aveva sottratto al padre, in realtą esso riportava la cronaca della caduta di un bolide celeste sulla terra dove aveva provocato grandi distruzioni. E Platone aggiungeva pure in proposito che era ben al corrente che questo era solo uno tra "i tanti che si muovono intorno alla terra".
Secondo la tradizione della meditazione la storia dell'uomo e' rappresentata in modo ben diverso da quanto si conosce ordinariamente. Secondo essa migliaia di secoli fa esisteva una civilta' molto progredita nel campo delle scienze e del mondo interiore dell'uomo, persino piu' avanzata tecnologicamente di quella attuale.
Le sue vestigia ricoprono ancora oggi il nostro pianeta e testimoniano il mistero e le conoscenze di questa civilta'. Luoghi particolari come Stonehenge, Carnac, Machu Picchu e Nazca e tradizioni mitiche come quelle di Atlantide o di Quetzacoatl sono il segno di una civiltą che ha dato vita ad una tradizione ancestrale che accompagna l'uomo, da sempre, nella sua avventura nell'Infinito.
Ma il megalitismo e' molto piu' antico di quanto si crede. Gli stessi antichi druidi ammettevano che erano stati costruiti prima ancora del loro arrivo sulle terre che poi avrebbero abitato e non furono altro che dei continuatori delle antiche conoscenze. Il loro rifacimento a posteriori dei monumenti megalitici, nella continuazione dell'opera dei loro maestri, i Tuatha De Danann, non va confusa con l'opera originaria. Probabilmente antica quanto l'uomo.
Questa arcaica civilta', che trova la sua identita' nell'antico sciamanesimo solare, produsse esperienze dello spirito che sono ancora oggi il cardine del pensiero moderno. La sua cultura priorizzava il rapporto diretto dell'uomo verso l'esistenza e si spinse verso i limiti piu' lontani dell'esperienza umana sperimentando la conoscenza dello Shan, ovvero della metafisicita' del Vuoto, la reale natura dell'esistenza quale e' nel suo aspetto effettivo, posto al di fuori dell'interpretazione sensoriale e storica dell'uomo.
Ma questa antica civilta' non e' mai scomparsa, si e' solamente trasformata adattandosi ai tempi per essere meglio compresa dall'umanita'....
In questo modo e'stata trasmessa l'esperienza della meditazione e di tutta la cultura esoterica che la supportava. Un compito importante per tutta l'umanita' di cui oggi possiamo godere per l'impegno e la dedizione impiegate.
La meditazione e' un importante strumento esperienziale, basato su una proprieta' evolutiva totalmente naturale, che puo' rispondere alle esigenze fondamentali dell'uomo che cerca di capire e di vivere il significato reale della propria vita. L'esperienza della meditazione e' fondamentale poiche' essa consente di realizzare un benessere psico-fisico, di imparare a conoscere meglio se stessi e gli altri e di rispondere al richiamo personale del Trascendente.

LA RILETTURA DEI MITI
la lettura della storia dell'umanita'
attraverso la narrazione e il significato dei miti.

[La lezione di Platone]
[Il mito del "Dreamtime"]
[Il mito del GRAAL]

LA MUSICA DEL VUOTO
l'eredita' di una antica conoscenza
attraverso il suono dalle proprieta' formative.

[La musica del Vuoto]

TUTTI I PARADOSSI DELLA STORIA
i paradossi storici che mettono in crisi la veridicita' della cronologia
e dello svolgersi degli eventi secondo la tesi della storia ufficiale.

[Il Continente Antartico delle carte del Mercatore]
[Le statuine inca e l'elettroforesi]
[Le Carte nautiche di Piri Reis]
[Il compagno B della stella Sirio dei Dogon]
[La cintura di alluminio dell'antica Cina]